Il trattamento pre-gara: quando farlo?

Il trattamento pre-gara: quando farlo?

Molti runners ormai fanno ricorso abitualmente alle mani di un fisioterapista, di un osteopata o di un chiropratico per risolvere i propri acciacchi e per ottimizzare le proprie prestazioni domenicali.
Ma molti altri runners hanno poca esperienza riguardo ai trattamenti da fare, alla modalità e alla tempistica.

Di seguito troverete piccoli consigli.

 

  1. Considerate il massaggio pre-gara come un allenamento, quindi inseritelo nel vostro programma. Il recupero e il defaticamento ha la stessa importanza di una ripetuta, di un medio o di un lungo.
  2. Il termine ultimo per farsi trattare dal vostro "Fisio" di fiducia è il Mercoledì ( al massimo Giovedì ) se la vostra gara sarà di Domenica. In questo modo potrete ricevere un trattamento profondo, efficace per eliminare tossine ed eventuali contratture, ma allo stesso tempo avrete tutto il tempo nei giorni seguenti di smaltire i piccoli fastidi post-trattamento e non correrete il rischio di arrivare in gara con le gambe troppo "scariche".
  3. Prenotate per tempo il vostro trattamento. Durante questi grandi eventi molti sono nelle vostre stesse condizioni. Inoltre, non sarebbe una cattiva idea essere sicuri di avere, anche il giorno dopo la gara, un appuntamento con qualcuno che vi rimetta un po' in sesto.

 

Nota Bene : assicuratevi che la persona che vi metterà "le mani addosso" sia un professionista qualificato e non un massaggiatore dell'ultima ora. MOLTI SONO IN GRADO DI FARE UN MASSAGGIO O UNA MANIPOLAZIONE, MA SOLO UN PROFESSIONISTA è IN GRADO DI CAPIRE QUANDO NON FARE UN DETERMINATO TRATTAMENTO.
Questa è la grande differenza tra un abusivo ( e in Italia ne abbiamo molti) e un Fisioterapista laureato o un Osteopata o Chiropratico diplomato.

 

Buone corse e buon allenamento.

?#?osteocri? ?#?wwwcristianbrunoit? ?#?versolaRomaOstia? ?#?fategirarelegambe??#?istruzioni? ?#?per? ?#?l?' ?#?uso?

Cristian Bruno
Osteopata e Fisioterapista della Nazionale Italiana di Atletica Leggera

 

Vota:
Diaframma e running: esercizi di auto-trattamento.
Il recupero post-gara inizia… prima della gara.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli